Involtini primavera: ingredienti e ricetta originale cinese

involtini primavera

Ingredienti involtini primavera

    • 10 sfoglie per involtini primavera
    • 1 carota grattuggiata
    • 6 germogli di bamboo, tagliati a fette sottili
    • un po’ di germogli di fagioli
    • 1/4 cavolo bianco à la julienne
    • un po’ di spaghetti di riso ammollati in acqua
    • 1 salsa di ostriche
    • 1 salsa di soia
    • 1 zucchero
    • un po’ di sale e pepe
  • 1 olio vegetale
  • 1 uovo sbattuto
  • 1 wok
  • 1 cucchiaio di legno
  • 1 ciotola
  • 1 cucchiaio
  • 1 pennello
  • 1 canovaccio
  • 1 pentola
  • 1 mestolo forato
  • 1 un vassoio foderato da un tovagliolo di carta assorbente
  • pinza da cucina

Ricetta involtini primavera

Passo 1: Preparazione del ripieno con le verdure
Scaldate il wok sul fuoco, quando diventa caldo aggiungete un po’ di olio vegetale, le carote, i germogli di soia, il cavolo bianco e i germogli di fagioli. Cuocete finchè le verdure non si ammorbiscono leggermente e i loro sapori si mescolano.

Passo 2: Preparazione finale del ripieno

Aggiungete gli spaghetti di riso, la salsa di ostriche, la salsa di soia, lo zucchero, il sale e il pepe. Mescolate per bene, spegnete il fuoco e mettete tutto in una ciotola per raffreddare.

Passo 3: Preparazione degli involtini primavera
Posate una sfoglia su un tavolo, con un angolo rivolto verso di voi. Con il pennello spazzolate i quattro angoli e i bordi della sfoglia con l’uovo sbattuto.
Aggiungete un po’ del ripieno che avete fatto raffreddare nella parte bassa della sfoglia lasciando libero qualche centimetro ed evitando di toccare i bordi.
Arrotolate la parte bassa della sfoglia, quanto basta per racchiudere il ripieno di verdure e arrivare più o meno alla linea degli angoli di destra e sinistra. Completate la chiusura del ripieno, con l’angolo destro e sinistro fino a formare una specie di tubo. Spazzolate ancora un po’ con l’uovo sbattuto l’angolo della parte alta della sfoglia e poi arrotolate fino alla totale chiusura dell’involtino.
Ripetete la procedura anche per gli altri involtini.

Passo 4: Frittura degli involtini primavera
Riempite una pentola con qualche centimetro di olio vegetale, quanto basta per immergere completamente un involtino primavera. Tenete il fuoco medio-alto e aspettate che l’olio sia bollente. Quando raggiungete la temperatura adatta, immergete e friggete gli involtini finchè non assumono una colorazione dorata, ci vorranno circa uno o due minuti. Quando sono pronti posateli nel vassoio con la carta assorbente, che appunto assorbirà l’olio in eccesso.

Passo 5: A tavola
Servite gli involtini primavera come antipasto (anche se in realtà in Cina non c’è il concetto di antipasto). Si accompagnano bene con la salsa agrodolce e molti altri tipi di salse.

 

Involtini primavera: la storia e le origini

L’involtino primavera è uno snack tradizionale cinese, formato dalla sfoglia tonda e arrotolata di un impasto, con un ripieno all’interno e fritto in olio bollente.

Questa pietanza ha una lunga storia alle spalle, si pensa che risalga alla dinastia Jin, quando la gente usava preparare delle piccole sfoglie di farina per poi mangiarle con delle verdure nel primo giorno della stagione primaverile. All’epoca venivano chiamati “piatto della primavera” per poi assumere il nome che conosciamo oggi.

Gli involtini primavera di solito in Cina si mangiano durante la Festa di Primavera, da cui prendono il nome. Un tempo gli involtini primavera oltre ad essere noti come “piatto della primavera” erano noti anche come “piatto delle cinque spezie” e contenevano fra gli ingredienti la cipolla e l’aglio. Il mangiare questo piatto era anche simbolico e di buon auspicio, perchè mordere gli involtini primavera era un modo per celebrare l’inizio della stagione e questo gesto – secondo la tradizione – teneva lontani il male e i disastri. Lungo il tempo, l’abilità dei cinesi nel cucinare avanzava e i piatti della primavera si evolvero negli attuali involtini primavera, più piccoli nella misura.

Oggi la preparazione degli involtini primavera è in genere divisa in 5 passi:

  • preparazione dell’impasto
  • preparazione delle sfoglie
  • preparazione del ripieno
  • avvolgimento del ripieno nella sfoglia
  • frittura dell’involtino in olio bollente

Ci possono essere diversi tipi di ripieni come il maiale con erba cipollina oppure con pasta di fagioli dolci. L’involtino è ben cotto e pronto da mangiare quando assume quel tipico colore dorato che ben conosciamo. Ci possono essere diversi tipi di involtini primavera a seconda della regione cinese, fra questi i più noti sono quelli di Shanghai e di Fuzhou.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 3.5/5 (17 votes cast)
Involtini primavera: ingredienti e ricetta originale cinese, 3.5 out of 5 based on 17 ratings

Keywords che hanno portato visite:

  • involtini primavera
  • ricetta involtini primavera
  • involtini primavera ricetta originale
  • involtini primavera ricetta
  • involtino primavera
  • involtini primavera cinesi
  • ripieno involtini primavera
  • involtini primavera ricetta cinese
  • ricetta involtini primavera cinesi
  • ricetta originale involtini primavera
Involtini primavera: ingredienti e ricetta originale cinese ultima modifica: 2013-07-01T11:29:35+00:00 da Chung Fei Wu
Loading Facebook Comments ...

One Response to Involtini primavera: ingredienti e ricetta originale cinese

  1. […] amici (o anche voi stessi) al ristorante cinese, qual’è quel piatto che ordinano sempre? Gli involtini primavera? Le nuvolette di drago? E come sono cucinati? Sono fritti! E i wonton (pasta ripiena tipo […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *